Home Ricerca Sedi Chi siamo Organigramma Personale Contatti Didattica Login Documenti EN
Progetti in evidenza
INCIPIT
(Link esterno)

ISTAPCA
(1069 visite)

LightDyNAmics
(929 visite)

Fondo Europeo Pesca
(474 visite)

 INMiND
(1085 visite)

Fondazione Veronesi
(Link esterno)

Instruct-IT
(Link esterno)

Euro-BioImaging
(Link esterno)

 PRIN
(1228 visite)

 eHealthNet
(1006 visite)

  Ponrec
(946 visite)

MFAG Grant
(1034 visite)

MERIT
(Link esterno)


Collegamenti

Missione:

L'Istituto di Biostrutture e Bioimaging (IBB) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ha 100 unità di personale distribuite nelle sedi di Napoli, Catania e Torino (70 ricercatori/tecnologi) e svolge attività di ricerca traslazionale per lo sviluppo nuovi strumenti per la prevenzione, la diagnosi e terapie a bersaglio molecolare.

Per realizzare questi obiettivi ricercatori che studiano le biomolecole da un punto di vista strutturale e funzionale collaborano con esperti di imaging preclinico che studiano modelli cellulari ed animali di malattie umane e ricercatori clinici che effettuano sperimentazioni nell'uomo.

Le attività di ricerca comprendono la ricerca di base, un laboratorio per l’Imaging preclinico dei piccoli animali da laboratorio ed aree di ricerca clinica svolte in collaborazione con Università ed altri enti di ricerca. La combinazione di competenze inerenti la chimica teorica e la progettazione e la sperimentazione, sia in vitro che in vivo, di nuovi agenti diagnostici e terapeutici con le competenze in molteplici modalità di imaging (tra cui MRI, imaging ottico, PET / SPECT, ecografia, TC) forniscono le basi interdisciplinari per realizzare una ricerca innovativa nel campo dell'imaging molecolare e della terapia personalizzata.

Un altro settore di ricerca sviluppato dall’IBB è rappresentato dall’e-Health. L’attività ha lo scopo di realizzare sistemi software open-source, costituiti da modelli, servizi e strumenti di supporto alla diagnosi, terapia e follow-up, nonché per la gestione innovativa dei processi sanitari.

L'Istituto fa parte del nodo italiano del Forum strategico europeo sulle infrastrutture di ricerca denominato EuroBioimaging (EuBi). EuBi è una large-scale facility a livello pan-europeo in grado di fornire a ricercatori provenienti da tutta Europa il libero accesso alle più innovative tecnologie di imaging biologico e medicale.

L’attività fondamentale dell’Istituto di Biostrutture e Bioimmagini è costituita dalle seguenti aree di ricerca:

• Design, sintesi, espressione e caratterizzazione strutturale di molecole di interesse biologico, e loro interazioni con ioni metallici. Applicazioni in campo diagnostico e terapeutico.
• Tecnologie biochimiche e biostrutture;
• Tecnologie biochimiche finalizzate alla diagnostica per immagini;
• Diagnostica per immagini e radioterapia;
• Imaging molecolare preclinico e clinico. Nuovi agenti diagnostici/teragnostici per Imaging Molecolare;
• Sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative di e-health, con particolare attenzione alla tematiche della telemedicina e della diagnosi assistita.



Marcello Mancini, Direttore dell'IBB.




Ultima modifica di Marco Comerci in data Friday 06 April 2018, 12:24:50
Webmaster and developer: Marco Comerci
Per problemi e suggerimenti: adminibb.cnr.it
Ultimo aggiornamento: Tuesday 18 September 2018, 15:11:17